VERSO LA RIAPERTURA, COZZOLI (SPORT E SALUTE): “IN SICUREZZA RIPARTE ANCHE L’ATTIVITA’ DI BASE: IL 18 MAGGIO POTREBBE ESSERE IL GIORNO GIUSTO”

“Siamo pronti a ripartire: i circoli, le palestre, le società dilettantistiche. Il 18 maggio potrebbe essere il giorno giusto anche per lo Sport di base”. Il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, intervenendo ai microfoni di Rai Radio2 nel programma “Quei bravi ragazzi” condotto da Massimo Cervelli e Tommaso Labate, ha annunciato che sono pronte le linee-guida per riprendere l’attività sportiva a tutti i livelli. “Per un po’ non sarà proprio lo Sport che conosciamo: forse vedremo atleti piccoli e grandi mascherati, andranno rispettate alcune regole sul distanziamento, ci sarà il gel igienizzante all’ingresso dei campi, ma è il momento, in piena sicurezza, di tornare a giocare. Abbiamo inviato, con il Governo, le linee-guida al Comitato tecnico-scientifico. Aspettiamo un via libera nei prossimi giorni”, ha aggiunto Cozzoli.

Sport e Salute ha accompagnato la fase del lockdown con la misura del bonus di 600 euro ai Collaboratori Sportivi, promuovendo una serie di iniziative per muoversi in casa. “Il bonus – ha spiegato Cozzoli – ci ha permesso di riconoscere la dignità del lavoro di Istruttori, Arbitri e Allenatori e di avere un censimento su questo importante pezzo del mondo sportivo, finora invisibile. Ma adesso sia loro sia le Società si stanno preparando per riprendere gradualmente le attività”.

VIDEO    RIPRENDIAMOCI LO SPORT – SD 480p

Category: CAF